TRATTAMENTO COGNITIVO COMPORTAMENTALE E PSICOMOTRICITA’ .

L’attività di “Piccolissimi” si dedica a bambini in età precoce che presentano i tipici segnali di disturbi autistici e del neurosviluppo, intervenendo con la proposta di attività e trattamenti specifici su base cognitivo comportamentale e sviluppando programmi di intervento individualizzati associati ad un sostegno psicologico individuale e/o della coppia genitoriale.
Operano nella nostra équipe, coordinatore pedagogico, Psicologo, Logopedista, educatori specializzati
Cos’è l’autismo e chi colpisce
L’autismo è un disturbo del neurosviluppo caratterizzato dalla compromissione dell’interazione sociale e da deficit della comunicazione verbale e non verbale che provoca ristrettezza d’interessi e comportamenti ripetitivi.
I sintomi di autismo in genere vengono riconosciuti nel secondo anno di vita (12-24 mesi di età), ma possono essere osservati segnali di autismo prima dei 12 mesi se il ritardo dello sviluppo è grave o dopo i 24 mesi se i sintomi di autismo sono attenuati. Più precisamente, data la varietà di sintomatologie e la complessità nel fornire una definizione clinica coerente e unitaria, è stata recentemente introdotta la terminologia “Disturbi dello Spettro Autistico” (DSA o, in inglese, ASD, Autistic Spectrum Disorders), comprendendo tutta una serie di patologie o sindromi aventi come denominatore comune le suddette caratteristiche comportamentali, sebbene a vari gradi o livelli di intensità.
Le stime italiane riportano che ci sia almeno una persona all’interno dello spettro autistico ogni cento. L’autismo è più comune fra i maschi e, secondo le attuali conoscenze, è presente in tutti i paesi del mondo.